Archivi tag: Vendere

Vendere Foto – Maggio 2013

Ecco i dati di maggio. Continua l’andamento negativo anche se il calo delle performance complessive è minore di quello del mese scorso.
Il maggior peso di questo risultato è da attribuire a Shutterstock. Pensavo di aver scontato il cambio di conteggio dei referral ma evidentemente mi sbagliavo.
Anche Fotolia ha bucato questo mese e, visto che in questo ultimo periodo era quello più stabile, la cosa da un po’ fastidio, anche se sono normali queste oscillazioni di rendimento.

ShutterStock, il migliore ma in caduta libera, speriamo bene.

iStockPhoto, migliora rispetto al mese precedente ma niente di cui esaltarsi.

Fotolia, un mese brutto dopo tanti di performance positive. Ci può stare.

DreamsTime, andamento ancora positivo, forse hanno “azzeccato” la giusta strategia di marketing per riportare in auge questo microstock.

Fortunatamente gli Altri microstocks non si sono comportati male. Al buon risultato hanno contribuito un po’ tutti. In evidenza: BigStock, GraphicRiver e DepositPhotos.

1. Guadagni Maggio 2013

Vendere Foto - Guadagni Maggio 2013

2. Download Maggio 2013
Vendere Foto - Download Maggio 2013

3. Guadagni per download Maggio 2013
(Guadagni mensili suddivisi per immagini scaricate)
Vendere Foto - Guadagni per Download Maggio 2013

4. Guadagni totali fino a Maggio 2013
Vendere Foto - Guadagni totali a Maggio 2013

Guarda anche le statistiche dei mesi precedenti.

Vendere Foto – Aprile 2013

Con molto ritardo ecco il resoconto di aprile. Purtroppo l’andamento è negativo e non ci sono state vendite eccezionali ad aggiustarlo sul filo di lana, come è accaduto il mese scorso.
Proprio adesso che la mia situazione lavorativa normale è diventata precaria e che questi introiti extra potevano rappresentare un’ancora di salvataggio.
Che fare? Buttarmi a capofitto nei microstocks o continuare a bussare a porte chiuse?

ShutterStock, è sempre il migliore, ma è in calo e non prevedo miglioramenti.

iStockPhoto, nessuna vendita particolare e ritorna in terza posizione, a conferma che dobbiamo considerare il rendimento di marzo un eccezione.

Fotolia, buona performance, è il microstock più stabile di questo periodo.

DreamsTime, andamento positivo, speriamo riesca a tenere questo livello.

123RF, se il mese passato era andato male, questo è andato peggio, delusione.

Sono in calo anche gli Altri microstocks.
Forse sono io che vedo tutto nero in questo periodo???

1. Guadagni Aprile 2013
Vendere Foto - Guadagni Aprile 2013 

2. Download Aprile 2013
Vendere Foto - Download Aprile 2013

3. Guadagni per download Aprile 2013
(Guadagni mensili suddivisi per immagini scaricate)
Vendere Foto - Guadagni per Download Aprile 2013

4. Guadagni totali fino a Aprile 2013
Vendere Foto - Guadagni totali ad Aprile 2013

Guarda anche le statistiche dei mesi precedenti.

Vendere Foto – Febbraio 2013

Dopo molti mesi in calo finalmente un’inversione di tendenza. Anche se in maniera lieve le performance migliorano. Il motivo principale è che sono aumentate le vendite di DreamsTime e 123RF. Comunque è presto per dire se si ripeterà l’andamento dell’anno passato dove il rendimento è stato costantemente in crescita fino a giugno. Vedremo ;-).

ShutterStock, è sempre il migliore, quando serve c’è sempre. Il prossimo mese cambiano le commissioni sui referrals, chissà quanto peserà nelle performance…

iStockPhoto, da molti mesi non dà i rendimenti sperati. O forse bisogna smettere di sperare in buoni risultati?

Fotolia, resta sempre il mio secondo miglior sito, ma questo mese ha subito una forte frenata. Si conferma il migliore nel rapporto ricavo per download (grafico 3).

DreamsTime, secondo mese consecutivo con una buona performance, ma, come già detto, non mi faccio illusioni.

123RF, dopo il crollo delle performance di gennaio, quando si sono attivate le nuove commissioni per gli autori, registra una buona prestazione. Speriamo bene.

Gli Altri microstocks fanno la loro parte e mantengono un buon rendimento totale. Forse è tra questi siti che bisogna cercare la spinta per far aumentare i profitti.

1. Guadagni Febbraio 2013
Vendere Foto - Guadagni Febbraio 2013

2. Download Febbraio 2013
Vendere Foto - Download Febbraio 2013

3. Guadagni per download Febbraio 2013
(Guadagni mensili suddivisi per immagini scaricate)
Vendere Foto - Guadagni per Download Febbraio 2013

4. Guadagni totali fino a Febbraio 2013
Vendere Foto - Guadagni Totali a Febbraio 2013

Guarda anche le statistiche dei mesi precedenti.

Vendere Foto – Analisi 2012

Come promesso ecco un’analisi di quanto è accaduto durante il 2012.

Download
Il primo grafico mostra un andamento del 2012, tutt’altro che positivo, soprattutto da ottobre in poi. Ho inserito in rosso il valore di Photodune e DepositPhoto, che sono stati aggiunti ai miei microstocks nel mese di giugno, perchè hanno fornito un contributo decisivo per stabilizzare l’andamento dei download fino a novembre, quando i numeri sono precipitati. Il grafico termina con gennaio 2013 per avere un minimo di raffronto con l’anno precedente.
Guardando i dati relativi ai download nei diversi siti (grafico1.2) ci accorgiamo che a determinare l’andamento negativo sono soprattutto iStockPhoto e, anche se in misura minore, Fotolia. Il dato degli Altri microstock registra una tendenza inversa, soprattutto da giugno in poi quando sono stati inseriti Photodune e Depositphoto. Da notare anche il picco di vendite di Shutterstock a settembre/ottobre.

1.1 Analisi 2012 – Download Totali (in rosso Photodune+DepositPhoto)
Vendere foto - Analisi 2012 Download

1.2 Analisi 2012 – Download per Microstock
Vendere foto - Analisi 2012 Download Microstock

Guadagni
Anche in questo caso (grafico 2.1) ho evidenziato in rosso gli ultimi microstock a cui mi sono scritto. E’ interessante notare che a giugno c’è stato il picco di guadagni proprio grazie a queste nuove entrate. Le differenze tra i vari mesi sono più marcate rispetto al grafico dei download anche se l’andamento generale rimane lo stesso.
I mesi negativi sono, come tutti gli anni, agosto e dicembre, ma il dato peggiore in prospettiva è quello di gennaio 2013 che certifica un calo di rendimento rispetto al 2012, soprattutto se escludiamo gli introiti di Photodune e DepositPhoto. Unica consolazione è che il calo è minore rispetto a quello dei download, infatti come si può constatare dal grafico 3 il rendimento di ogni singolo download è in crescita rispetto all’anno passato.

2.2 Analisi 2012 – Guadagni Totali (in rosso Photodune+DepositPhoto)Vendere foto - Analisi 2012 Guadagni

2.2 Analisi 2012 – Guadagni per MicrostockVendere foto - Analisi 2012 Guadagni Microstock

3 Analisi 2012 Guadagni per DownloadVendere foto - Analisi 2012 Guadagni per download

Conclusioni
Il 2012 è iniziato molto bene con risultati positivi fino luglio, poi dopo agosto, c’è stato il calo, di cui il maggior colpevole è sicuramente iStockPhoto. Questo dato ha anche un lato positivo, nel senso che gli altri microstock, anche se con risultati altalenanti, mantengono un rendimento costante a lunga scadenza, il che può far sperare in un 2013 più o meno in pareggio rispetto al 2012, visto anche l’aumento di rendimento del singolo download.

Vendere Foto – Fuga da iStock

Tra i dati dal sondaggio di microstockgroup sui microstock, che ho pubblicato ieri, c’è da evidenziare quello relativo ai contributors di iStockphoto che pensano di lasciare l’esclusività. Tra i rispondenti il 52% prevede di cambiare nel 2013. Certo il campione è piccolo (circa 180 persone – il 25% dei rispondenti) ma visto quello che si scrive nei forum del settore può considerasi indicativo.

Man run
© Photographer: Rozum | Agency: Dreamstime.com

La cosa che ha fatto infuriare gli utenti iStock, soprattutto quelli esclusivi, è il modo in cui il microstock ha reso disponibili alcune migliaia di immagini attraverso Google Drive. Non si sa bene quali siano gli accordi tra iStock e Google (io sicuramente non li conosco) ma sta di fatto che queste immagini si possono utilizzare gratuitamente e senza attribuzione di copyright.

Da quando la cosa è venuta fuori si sono moltiplicati i messaggi nel forum del sito con proteste e richieste anche piuttosto decise di spiegazioni e risarcimenti. Adesso molti di quei contributors sono stati bannati dal forum e altri addirittura espulsi da iStock.
Se questo non bastasse ad evidenziare l’andamento, consideriamo che Shutterstock ha aperto un canale apposito, che non prevede le famose 10 immagini di valutazione, per accogliere gli utenti in fuga da iStock.
Se siete tra questi ecco la pagina che vi interessa, inoltre e se vi fa piacere, potete prima registrarvi come collaboratori seguendo questo link della mia affiliazione :-).