Archivi tag: DreamsTime

Vendere Foto – Marzo 2013

Eccomi di nuovo a commentare i risultati dei microstock.
Questo mese è cominciato male soprattutto perchè il taglio dei referrals di shutterstock si è rivalato più alto di quello che immaginavo. Fortunatamente negli ultimi giorni ci sono state due ottime vendite che hanno riportato l’andamento in attivo: una single donwload su Shutterstock, che immagino sia una licenza estesa visto il compenso assegnato, ed una su iStockPhoto segnalata come GI… non mi era mai capitato, potrebbe essere una vendita su Getty Images, ma non sapevo di esserci entrato… quast’ultima cosa non mi meraviglia tanto, ormai si è capito che fanno quello che vogliono delle nostre immagini senza prendersi la briga di avvisare.

ShutterStock, rimane il migliore, anche se mi aspetto per il futuro un calo di circa il 20% del rendimento, visto l’impatto delle nuove commissioni sui referrals.

iStockPhoto, grazie ad una ottima vendita, supera per questo mese i rendimento di Fotolia, riportandosi ai livelli di qualche tempo fa.

Fotolia, un buon mese, con la sua performance contribuisce in maniera sostanziale al buon andamento del mese.

DreamsTime, mese in flessione, ma il fatto che non è di nuovo sprofondato a zero è una buona notizia.

123RF, il mese passato era andato bene, questo no.

Gli Altri microstocks fanno la loro parte e mantengono un buon rendimento totale.

1. Guadagni Marzo 2013
Vendere Foto - Guadagni Marzo 2013

2. Download Marzo 2013
Vendere Foto - Download Marzo 2013

3. Guadagni per download Marzo 2013
(Guadagni mensili suddivisi per immagini scaricate)
Vendere Foto - Guadagni per Download Marzo 2013

4. Guadagni totali fino a Marzo 2013
Vendere Foto - Guadagni totali a Marzo 2013

Guarda anche le statistiche dei mesi precedenti.

Vendere Foto – Febbraio 2013

Dopo molti mesi in calo finalmente un’inversione di tendenza. Anche se in maniera lieve le performance migliorano. Il motivo principale è che sono aumentate le vendite di DreamsTime e 123RF. Comunque è presto per dire se si ripeterà l’andamento dell’anno passato dove il rendimento è stato costantemente in crescita fino a giugno. Vedremo ;-).

ShutterStock, è sempre il migliore, quando serve c’è sempre. Il prossimo mese cambiano le commissioni sui referrals, chissà quanto peserà nelle performance…

iStockPhoto, da molti mesi non dà i rendimenti sperati. O forse bisogna smettere di sperare in buoni risultati?

Fotolia, resta sempre il mio secondo miglior sito, ma questo mese ha subito una forte frenata. Si conferma il migliore nel rapporto ricavo per download (grafico 3).

DreamsTime, secondo mese consecutivo con una buona performance, ma, come già detto, non mi faccio illusioni.

123RF, dopo il crollo delle performance di gennaio, quando si sono attivate le nuove commissioni per gli autori, registra una buona prestazione. Speriamo bene.

Gli Altri microstocks fanno la loro parte e mantengono un buon rendimento totale. Forse è tra questi siti che bisogna cercare la spinta per far aumentare i profitti.

1. Guadagni Febbraio 2013
Vendere Foto - Guadagni Febbraio 2013

2. Download Febbraio 2013
Vendere Foto - Download Febbraio 2013

3. Guadagni per download Febbraio 2013
(Guadagni mensili suddivisi per immagini scaricate)
Vendere Foto - Guadagni per Download Febbraio 2013

4. Guadagni totali fino a Febbraio 2013
Vendere Foto - Guadagni Totali a Febbraio 2013

Guarda anche le statistiche dei mesi precedenti.

Vendere Foto – Analisi 2012

Come promesso ecco un’analisi di quanto è accaduto durante il 2012.

Download
Il primo grafico mostra un andamento del 2012, tutt’altro che positivo, soprattutto da ottobre in poi. Ho inserito in rosso il valore di Photodune e DepositPhoto, che sono stati aggiunti ai miei microstocks nel mese di giugno, perchè hanno fornito un contributo decisivo per stabilizzare l’andamento dei download fino a novembre, quando i numeri sono precipitati. Il grafico termina con gennaio 2013 per avere un minimo di raffronto con l’anno precedente.
Guardando i dati relativi ai download nei diversi siti (grafico1.2) ci accorgiamo che a determinare l’andamento negativo sono soprattutto iStockPhoto e, anche se in misura minore, Fotolia. Il dato degli Altri microstock registra una tendenza inversa, soprattutto da giugno in poi quando sono stati inseriti Photodune e Depositphoto. Da notare anche il picco di vendite di Shutterstock a settembre/ottobre.

1.1 Analisi 2012 – Download Totali (in rosso Photodune+DepositPhoto)
Vendere foto - Analisi 2012 Download

1.2 Analisi 2012 – Download per Microstock
Vendere foto - Analisi 2012 Download Microstock

Guadagni
Anche in questo caso (grafico 2.1) ho evidenziato in rosso gli ultimi microstock a cui mi sono scritto. E’ interessante notare che a giugno c’è stato il picco di guadagni proprio grazie a queste nuove entrate. Le differenze tra i vari mesi sono più marcate rispetto al grafico dei download anche se l’andamento generale rimane lo stesso.
I mesi negativi sono, come tutti gli anni, agosto e dicembre, ma il dato peggiore in prospettiva è quello di gennaio 2013 che certifica un calo di rendimento rispetto al 2012, soprattutto se escludiamo gli introiti di Photodune e DepositPhoto. Unica consolazione è che il calo è minore rispetto a quello dei download, infatti come si può constatare dal grafico 3 il rendimento di ogni singolo download è in crescita rispetto all’anno passato.

2.2 Analisi 2012 – Guadagni Totali (in rosso Photodune+DepositPhoto)Vendere foto - Analisi 2012 Guadagni

2.2 Analisi 2012 – Guadagni per MicrostockVendere foto - Analisi 2012 Guadagni Microstock

3 Analisi 2012 Guadagni per DownloadVendere foto - Analisi 2012 Guadagni per download

Conclusioni
Il 2012 è iniziato molto bene con risultati positivi fino luglio, poi dopo agosto, c’è stato il calo, di cui il maggior colpevole è sicuramente iStockPhoto. Questo dato ha anche un lato positivo, nel senso che gli altri microstock, anche se con risultati altalenanti, mantengono un rendimento costante a lunga scadenza, il che può far sperare in un 2013 più o meno in pareggio rispetto al 2012, visto anche l’aumento di rendimento del singolo download.

Sondaggio 2012 sui Microstock

Tyler Olson ha pubblicato nel blog microstockqroup un primo riassunto del sondaggio sui microstocks nel 2012 a cui hanno partecipato più di 700 fra fotografi ed illustratori che vendono i propri lavori online. In attesa che diffonda i dati completi vi propongo qui sotto la bellissima infografica realizzata da Stella Caraman.

2012 Microstock Industry Survey
Courtesy of: MicrostockGroup

 

Vendere Foto – Gennaio 2013

Andamento CostanteA gennaio il rendimento generale dei miei microstocks  è stato molto simile a quello di dicembre 2012 ed è per questo motivo che lo registo come mese con andamento costante. In realtà, analizzando i valori degli ultimi mesi, in cui si sono susseguiti molti andamenti negativi, si evidenzia un deciso ridimensionamento delle performance dei microstocks.

Mi riprometto di analizzare meglio i dati del 2012 nei prossimi giorni con un post dedicato…. (stay tuned).

ShutterStock, è sempre il migliore, anche per costanza di rendimento. Una certezza.

iStockPhoto, questo mese un po’ su ma sempre lontano dai tempi d’oro. In calo.

Fotolia, ha ormai superato iStock come rendimento, ed anche come regolarità non va male. Inoltre è sempre il migliore nel rapporto ricavo per download (grafico 3).

DreamsTime, questo mese ha realizzato una buona performance, ma non mi faccio illusioni.

123RF, si sono subito concretizzate, con un crollo delle performance, le paure generate dalle nuove commissioni per gli autori attivate da questo mese (Nel mio caso passo dal 50% al 35% :-( ). E’ diventato un microstock minore.

Gli Altri microstocks sono in calo ma mantengono comunque un buon rendimento totale.

1. Guadagni Gennaio 2013
Vendere Foto - Guadagni Gennaio 2013

2. Download Gennaio 2013
Vendere Foto - Download Gennaio 2013 

3. Guadagni per download Gennaio 2013
(Guadagni mensili suddivisi per immagini scaricate)
Vendere Foto - Guadagni per Download Gennaio 2013

4. Guadagni totali fino a Gennaio 2013
Vendere Foto - Guadagni fino a Gennaio 2013 

Guarda anche le statistiche dei mesi precedenti.